Signor ministro kamikaze

Immagine

Signor Ministro dell’Economia, non so ancora chi lei sia, che faccia abbia e soprattutto che cosa abbia fatto fino a ieri nella vita. Spero vivamente che non abbia fatto il capo di Stato maggiore o il generale dell’aeronautica militare o il pilota dell’Alitalia. Cosa c’entra, mi chiede lei? C’entra eccome perché se ha accettato questo incarico, secondo me, lei è un pilota con attitudini a missioni suicide, un kamikaze. E mi auguro che non abbia mai sperimentato certe sue tendenze. Ma non ha visto e sentito cos’ha detto Barca? Non Annibale, quello aveva passato le Alpi con gli elefanti, un po’ pazzo doveva esserlo, ma meno di lei. Oltretutto, prima di capitolare per mano romana, aveva già vinto diverse battaglie, anche coi romani stessi ed il suo regno era durato 17 anni. Lei, prenda gentilmente nota, a Roma non credo che arriverà a mangiare, non dico il panettone, ma probabilmente la colomba nel 2015 (guardi il mio post Inciuchment). E chissà se ci riuscirà l’Italia, potrebbe essere un’impresa epica anche per la nazione, al pari degli elefanti di Annibale. Del resto, tornando a Barca, quello di cui parlavo, Fabrizio, lo ha già detto al finto Vendola, siamo proprio messi male e Renzi è solo un ambizioso con poco senno. E che oltre le parole e i proclami non c’è nulla (parole sue, di Fabrizio). Ma la cosa grave è la situazione economica del paese, le casse sono vuote, il lavoro assente. Sì ok, lei mi dirà che c’è una moderata ripresa. In pratica quella di una Panda 30 che gareggia con la Ferrari della Merkel. Eh sì perché se il Pil cresce dello 0,1% dopo aver perso l’8,8% dall’inizio della crisi, se non ci fosse da piangere, si potrebbe riderci sopra  (per continuare a sperare, come diceva il buon Dalla?…difficile per me). Vede, caro ministro, quando uno é moribondo spesso accade che abbia qualche segnale di miglioramento negli ultimi giorni, se non nelle ultime ore di vita. Al mio paese lo chiamiamo il “ben dei morti”…ecco io non vorrei che toccasse proprio a lei constatare il decesso del paziente. Dicevamo delle casse vuote e del lavoro assente. Ma non le ho ricordato del debito pubblico…ha mai provato a fermare un cavallo lanciato al galoppo? Mica facile, vero? E vogliamo parlare del pareggio di bilancio? O ancor più del Fiscal compact? D’accordo, parte nel 2015 e lei probabilmente non lo vedrà nascere o lo abbozzerà soltanto. Ma lo sa che i suoi amici del PD e della destra (non neghi, lo so che anche loro sono suoi, vostri amici) ci hanno lasciato un bel fardello, vero? Ah sì, c’era Monti al governo, ma il provvedimento è stato votato in Parlamento, guardi questo post de Il Contagio con nomi e cognomi.

Bene, quei fenomeni sono anche fieri di quel voto. E così dall’anno prossimo dovremo tirare fuori (e per 20 anni!) la bellezza di 50 e fischia miliardi di euro per ripianare il rapporto debito/Pil e riportarlo al 60% rispetto al 133% attuale (le previsioni ritenevano non sforasse il 130% nel 2013!). E non creda alla favoletta del Pil che crescerà tanto da non rendere necessario agire sul debito!!! Intanto le stime dei difensori del Fiscal compact parlavano di un 2,5% con un inflazione all’1,5% (come da DEF 2013). In pratica una crescita netta dell’1%. Ma poi quello 0,1% siamo sicuri che crescerà? La disoccupazione é in aumento e io sarò ignorante ma non ho mai visto un paese produrre ricchezza senza che si lavori. Sbaglio io? E poi guardi gli altri dati, a quelli non si può mentire come agli italiani quando leggono Repubblica o Il Corsera o Il Giornale o La Stampa (vabbè l’elenco é molto più lungo, salvo solo Il Fatto quotidiano, si legga Liberi di parlare o di farcelo credere se vuole sapere il motivo della mia scelta). L’indice di miseria è in aumento, le banche mettono in giro sempre meno soldi. Per contro le imprese e i privati, a parte una piccola inversione di tendenza degli ultimi mesi (non canti vittoria, ne abbiamo viste altre negli ultimi anni ma la tendenza nel lungo termine non è variata), ne chiedono meno e c’è una maggior propensione al risparmio. Come scusi? Questo é un buon segno? Ma l’hanno chiamata per fare il ministro all’Economia o quello al Buonumore? Se la gente cerca di risparmiare di più è perché ha paura ad investire, si aspetta la carestia e fa scorte per quando arriverà! QUESTA E’ LA MORTE DELL’ECONOMIA E DELLO SVILUPPO! Ma pensa te,se io povero cretino di un falegname per professione e blogger per hobby devo spiegare a lei queste cose! Vabbè, io l’ho messa in guardia, adesso sono tutti cavoli suoi e del giovanotto di Firenze. A proposito, se deve fare qualche inchino di fronte a qualche autorità, cerchi sempre di non volgere le spalle a Matteo. Ha la faccia da bravo ragazzo, è vero, ma qualcosa in lui non mi torna. Già ha fatto le scarpe a Letta dopo avergli detto di star sereno, ha incontrato il Berlusca dopo aver detto di non volerne sapere…E poi non si capisce il perché ma a leggere la pagina FB del papà Tiziano sembra che i nemici del rampollo siano tutti quelli all’interno del PD…ok che quello è il padre (ed ogni scarrafone è bello a mamma sua ed anche al papà) ed il partito non è mica poi così contento ultimamente di Matteo, però tant’é c’è qualcosa in lui che non mi convince. Mi faccia però una cortesia, gli dica che per prima cosa bisognerebbe che andaste dalla Merkel (non ditele culona come il vostro amico perché poi s’offende di nuovo) e le dica che vogliamo ricontrattare il debito e i trattati UE tra cui il Fiscal compact, quello di cui abbiamo parlato poco fa. Mi raccomando, forse sono le uniche cose che ci possono salvare il culo, non esitate a muovervi. Però preparatevi alle loro facce, perché, oltre al resto, con porcate come quella di Monte dei Paschi di Siena, dove il PD è dentro fino al collo e l’ultimo decreto su Bankitalia, non so se i tedeschi vi daranno tanto ascolto. Bene, le chiedo per finire un’altra cortesia, mi saluti tanto quel furbacchione dell’ingegnere se lo va a trovare a Saint Moritz. Gli dica che dopo vent’anni finalmente mi son deciso a non leggere più La Repubblica. E non per ripicca sulla patrimoniale che le vorrebbe far appioppare agli italiani, solo perché ero stufo di farmi prendere in giro da Scalfari e c. E a proposito di patrimoniale gli ricordi che sono tutti finocchi col culo degli altri, lui capirà! Cordiali saluti

                                                                          Giacomo Oliveri

P.S. Se volesse davvero mettere in atto i suoi propositi suicidi a bordo di un aereo, aspetti l’arrivo degli F35, sembra che potrebbero facilitarle il compito. In un quadro del genere le sembrerà strano, ma le garantisco che qualcuno li ha già comprati…sempre gli stessi del Fiscal compact

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...